Azzone

Piccolo borgo ai piedi del Pizzo Camino e porta di accesso alla Riserva Naturale del Giovetto

Borgo eretto alle porte della Val di Scalve, oasi della biodiversità grazie alla Riserva Naturale del Giovetto dove si possono ammirare le operose formiche autoctone appartenenti alla specie della formica Rufa. Il verde lussureggiante che lo caratterizza, ci invita a escursioni adatte ad ogni tipo di esigenza: da quella più semplice, per famiglie e bambini, a quelle più impegnative. Delimitato a nord-est dal pizzo Camino e dalle alture denominate le Pale, il centro abitato di Azzone ha la tipica struttura dei paesi montani: spiccano la chiesa parrocchiale, dedicata a San Filippo e San Giacomo, che presenta opere di Antonio Cifrondi, e la Torre civica, di origine medievale (XIV secolo), utilizzata anche nello stemma del comune stesso.