Big Bench Val di Scalve

La Val di Scalve è lieta di inaugurare la propria Big Bench di Chris Bangle!

Presenti in varie regioni d’Italia, in particolar modo Piemonte e Lombardia, le “panchine giganti” sono una realtà in continua espansione che unisce iniziativa e artigianato locale e turismo.
Installata il 2 luglio 2020, la Big Bench della Val di Scalve rientra con il n. 96 fra le oltre 100 panchine progettate da Chris Bangle all’interno del Big Bench Community Project (BBCP).

A pochi passi dal centro abitato di Schilpario, nella zona retrostante le scuole primarie, la panchina gigante è raggiungibile percorrendo un facile e breve sentiero, che riesce comunque a portare ad ammirare un panorama imperdibile!

Dalla panchina si può infatti godere di una vista panoramica sulla Val di Scalve che abbraccia in lontananza il massiccio della Presolana, ma anche il Pizzo Tornello dalle ripide pendici erbose, il Pizzo Camino, Ezendola e parte del complesso della catena rocciosa dei Campelli.
Mentre l’abitato del comune di Schilpario rimane parzialmente nascosto più a Est, dalla Big Bench si possono ammirare le frazioni di Pradella, Ronco, Barzesto, ed anche i più lontani centri di Vilmaggiore e Vilminore.


Come raggiungere la panchina


Una volta lasciata l’auto nei pressi della Piazza Cardinal Angelo Maj imboccare e percorrere via Torri (in direzione Ovest).

Dopo 300 metri, svoltare a destra in Via Soliva e, in prossimità della prima curva, imboccare lo stretto sentiero che si stacca in modo ben visibile dalla strada asfaltata e prosegue in direzione Nord.

Dall’inizio del sentiero, la panchina è raggiungibile con una camminata di pochi minuti all’ombra degli arbusti, lungo un percorso che affianca muretti a secco e campi adibiti a pascolo.

L’installazione si raggiunge scendendo con attenzione alcuni gradini creati nel terreno erboso.

Oppure, guardate il video a piè di pagina per chiarirvi le idee su come raggiungere la panchina gigante!

Quello appena descritto è il percorso ufficiale: si raccomanda di non accedere all’installazione attraversando il prato antistante.


Dove trovare il passaporto del BBCP e apporre il timbro


Oltre alla divertente esperienza e alla vista mozzafiato, come souvenir della visita alla Big Bench è possibile acquistare il passaporto del BBCP, in cui apporre il timbro che testimonia la vostra visita. Chissà che il timbro della Val di Scalve non vi faccia venire voglia di completare la collezione!

Ecco dove potete trovare il vostro passaporto personalizzabile e ottenere il vostro timbro:

– Ufficio Turistico Atiesse (Piazza Cardinal Angelo Maj 1);

– Bar Centrale (Piazza Cardinal Angelo Maj);

Ristorante Pizzeria Alpi (Via Della Costa 10);

Bar Pasticceria Gelateria Dolci di Da.Ma. (Via Torri 27);

Alpen Chalet (Via Serta 1/D).


Cosa è il Big Bench Community Project?


[Tratto dal sito ufficiale dell’iniziativa]

Dalle Grandi Panchine di Chris Bangle, ormai un’attrazione simbolo dell’Alta Langa, nasce l’iniziativa BIG BENCH COMMUNITY PROJECT (BBCP) per sostenere le comunità locali, il turismo e le eccellenze artigiane dei paesi in cui si trovano queste installazioni fuori scala.

Le Panchine Giganti sono spesso conosciute per immagini, ma una volta che si siede su una di esse e si prova la sensazione di godersi la vista come se “si fosse di nuovo bambini”, si vive un’esperienza intensa, da condividere con gli altri. Le panchine sono fatte per rilassarsi, a differenza di una sedia o di una poltrona sono larghe abbastanza da accogliere uno o più amici. Sedersi su una panchina è un gesto sociale piacevole, e fare buon uso di tutta l’energia positiva che le Panchine Giganti emanano è la visione alla base del BIG BENCH COMMUNITY PROJECT.


La realizzazione della struttura non richiede grandi risorse, né economiche né in termini di materie prime, ma è esplicitamente richiesto dall’associazione BBCP che non siano utilizzati fondi pubblici e la collaborazione delle piccole realtà locali.

Perciò, si ringrazia per la realizzazione:

    • TecnoScalve  technology precision;
    • Fratelli Capitanio falegnameria;
    • Mancini Stefano falegnameria;
    • Spada Stefano falegnameria;
    • Grassi Fernando imbiancature tappezzerie;
    • GM3 lavori generali manutenzione e ristrutturazione edifici.